Verso nuove narrazioni e immaginari di ricerca

Sviluppo di metodologie transdisciplinari per affrontare questioni socio-ecologiche complesse

10 Maggio 2022   –   Area della Ricerca CNR,  Milano

La complessità dell’attuale crisi socio-ecologica globale evidenzia i limiti della scienza specialistica come unica voce in grado di informare le decisioni. Nello scenario contemporaneo, caratterizzato dall’incertezza dei sistemi naturali, da una molteplicità di valori e visioni e da decisioni urgenti, il contratto sociale tra scienza, società e politica è in una fase di profonda trasformazione.

Per affrontare questo cambiamento, la comunità scientifica si trova a dover rivisitare il proprio ruolo sociale, creando nuove relazioni non solo con la società ma anche con i sistemi ecologici, per generare delle pratiche di ricerca respons-abile, in grado di produrre conoscenza rilevante.

Il workshop del progetto “BRIDGES – Building Reflexivity and response-ability Involving Different narratives of knowledGE and Science” sviluppa metodi di ricerca transdisciplinare e partecipata per rafforzare la relazione tra scienza, società e sistemi ecologici nel contesto italiano.

La complessità dell’attuale crisi socio-ecologica globale evidenzia i limiti della scienza specialistica come unica voce in grado di informare le decisioni. Nello scenario contemporaneo, caratterizzato dall’incertezza dei sistemi naturali, da una molteplicità di valori e visioni e da decisioni urgenti, il contratto sociale tra scienza, società e politica è in una fase di profonda trasformazione.

Per affrontare questo cambiamento, la comunità scientifica si trova a dover rivisitare il proprio ruolo sociale, creando nuove relazioni non solo con la società ma anche con i sistemi ecologici, per generare delle pratiche di ricerca respons-abile, in grado di produrre conoscenza rilevante.

Il workshop del progetto BRIDGES – Building Reflexivity and response-ability Involving Different narratives of knowledGE and Science vuole introdurre e sviluppare metodi di ricerca transdisciplinare e partecipata per rafforzare la relazione tra scienza, società e sistemi ecologici nel contesto italiano.

Il Workshop prende le mosse dai risultati della prima attività di BRIDGES, la survey nazionale che ha coinvolto migliaia di giovani ricercatori del CNR e di altre reti scientifiche italiane, sulle narrazioni dominanti sul rapporto scienza-società intorno a temi controversi. A partire da alcuni risultati, verranno discusse le condizioni in cui è possibile oggi fare ricerca partecipata e ibrida. I partecipanti saranno affiancati, in questo percorso, da epistemologi, educatori, artisti.
 

Il Workshop, in particolare, ha tre finalità principali:

  • Condividere i risultati della survey per avviare un dialogo partecipativo e riflessivo con una comunità di giovani ricercatori  e riceratrici sulle idee e sulle pratiche scientifiche dominanti all’interno del contesto italiano;
  • Fornire elementi di base sulla natura della conoscenza scientifica e in particolare sull’utilizzo di pratiche di ‘demarcazione’ per definire ambiti, responsabilità e competenze della comunità scientifica di fronte a problematiche complesse e controverse;
  • Introdurre alla sperimentazione di metodologie di ricerca esperienziali, transdisciplinari e ibride per costruire un percorso condiviso che consenta a giovani ricercatori italiani di acquisire competenze analitiche, collaborative, linguistiche e riflessive necessarie per agire come soggetti attivi su questioni Scienza-Tecnologia-Società.

La fertilità del suolo è stato scelto da BRIDGES come caso di studio, in quanto tema di interesse locale e globale – è stato infattio dichiarato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come una delle tre emergenze del pianeta, insieme al cambiamento climatico e alla perdita della biodiversità – e allo stesso tempo tema complesso e controverso, perché la sua gestione e tutela implicano una serie di nuove relazioni e visioni tra scienza, società, ecosistemi e attori umani e non umani.

Il Workshop è destinato a giovani ricercatrici e ricercatori – in formazione o in carriera – operanti presso Università, Enti o Istituti di Ricerca, con preferenza per chi ha partecipato alla survey di BRIDGES.

A chi frequenta il Workshop, verrà rilasciato un certificato di partecipazione con riferimento al conseguimento dei seguenti obiettivi:

  • Acquisizione di conoscenze specialistiche e di base sulla natura della conoscenza scientifica e sul dibattito scienza-tecnologia-società;
  • Approfondimento di nuclei di base sulle distinzioni tra disciplinarità e transdisciplinarità;
  • Acquisizione di conoscenze di base sulle competenze e metodologie partecipative per avviare ricerche interdisciplinari su casi-studio relativi a questioni socio-ecologiche complesse e controverse.

L’evento è a numero chiuso. Per partecipare è necessario registrarsi selezionando l’attività in questo form.

Programma


9.00 – 9:30  Arrivo e accoglienza


9.30 – 9.45  Verso nuove narrazioni e immaginari di ricerca.
Introduzione del progetto BRIDGES e della giornata
Alba L’Astorina, IREA-CNR, coordinatrice BRIDGES

9.45 – 10.15  Idee di scienza e pratiche di ricerca nel contesto italiano.
Condivisione dei risultati dell’Indagine nazionale di BRIDGES.

10.15 – 11.15  Pratiche di demarcazione e cambiamenti socio-ecologici globali.
Alice Benessia, Pianpicollo Selvatico

11.15 – 12.15  Le narrazioni di demarcazione nelle mie pratiche di ricerca.

Discussione con i partecipanti

Facilita Alice Benessia, Pianpicollo Selvatico


12.30 – 13.30  Pranzo


13.30 – 15.30 Pratiche di ricerca estetica: dalla demarcazione all’ibridazione.

Laboratorio

Conducono Andrea Caretto e Raffaella  Spagna, Pianpicollo Selvatico


15.30 – 15.45  Pausa caffè


15.45 – 16.45  Avviare processi di ricerca transdisciplinare e riflessiva.

Ddiscussione plenaria.

Facilitano Laura Colucci-Gray, Università di Edimburgo, e Rita Giuffredi, IREA-CNR


16.45 – 17.00  Verso la residenza di ricerca di Pianpicollo Selvatico.

Prossimi step di BRIDGES 

Alba L’Astorina, IREA-CNR


L’evento si svolge presso Area della Ricerca del CNR, in Aula Expo.

L’ingresso all’area della ricerca è in via Corti 1220122 Milano

Comitato scientifico e organizzativo:   Alba L’Astorina, Alice Benessia, Christian Colella, Laura Colucci-Grey, Laura Criscuolo, Lucia Laurenza, Rita Giuffredi.

Foto e materiale grafico: Samuele Giatti.

Contatti: info@progetto-bridges.it